Messina, due arresti per il tentato omicidio di Antonino Lisi: tutti i dettagli

PoliziaSono Angelo Immormino, 22 anni e Maurizio Lanfranchi, 40 anni, i due pregiudicati arrestati dalla polizia a Messina per il tentato omicidio di Antonino Lisi. L’uomo fu ferito a coltellate il 25 maggio scorso, dopo una lite scaturita da uno sguardo di troppo rivolto a una donna. Il gip Salvatore Mastroeni ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare su richiesta del sostituto procuratore Federica Rende. Secondo la ricostruzione effettuata dalla Squadra Mobile, l’aggressione nei confronti di Lisi si verificò nel rione Ogliastri. La lite scaturì da qualche occhiata indesiderata che l’uomo aveva rivolto a una donna. Immormino dopo la colluttazione si presentò all’ospedale Piemonte, dicendo di aver avuto un incidente. Le sue ferite furono giudicate guaribili in 20 giorni. La polizia però capì che le lesioni erano state procurate dalla lite con Lisi.