Messina: Cacciotto e Gioveni chiedono la demolizione della piazzetta di Camaro S. Paolo e la creazione di parcheggi a raso

gioveni e cacciottoDi seguito la nota inviata dai consiglieri Libero Gioveni ed Alessandro Cacciotto all’Assessore ai Lavori Pubblici, Ing. Sergio De Cola e all’Assessore alla Viabilità, Ing. Gaetano Cacciola:

I sottoscritti consiglieri U.D.C. Alessandro Cacciotto (Terza Circoscrizione) e Libero Gioveni (Consiglio Comunale) inoltrano la presente al fine di significare quanto segue.

Senza se e senza ma: la piazzetta di Camaro S. Paolo è purtroppo il simbolo di un degrado e abbandono eloquente ed evidente.

Il popoloso rione di Camaro S. Paolo si trova ormai da diversi anni a dover convivere con un vero e proprio “mostro” di incuria, sporcizia, inutilità: la piazzetta, se ancora è possibile definirla tale  ma, non ci sono scuse nel ritenerla invece una pattumiera a cielo aperto.

Gli scriventi nel corso degli anni hanno da sempre cercato di fare rivivere questo piccolo luogo di aggregazione ma purtroppo, gli sforzi, sono stati puntualmente abbattuti sia da una indifferenza istituzionale verso il rilancio e la manutenzione, sia soprattutto, ed è il caso di sottolinearlo, da una assoluta strafottenza, disinteresse, inciviltà di tanti residenti.

Un luogo dove far fare i bisogni al proprio cane, un posto dove abbandonare suppellettili vari, un cloaca insomma.

Si è cercato, come accennato poc’anzi, di lasciare sempre in vita questo piccolo spazio, dove purtroppo al posto di altalene e/o scivoli sono sempre sorti cumuli e cumuli di spazzatura!

Adesso, i sottoscritti consiglieri non hanno più dubbi: bisogna demolire la piazzetta di Camaro S. Paolo e creare al suo posto un parcheggio a raso che darebbe sicuramente più pulizia ma anche più respiro, sotto il profilo della viabilità, ad un intero quartiere.

La proposta non è affatto provocatoria per il seguente motivo: poco più lontano, a pochissime centinaia di Mt., proseguono spediti i lavori per la realizzazione del Parco Urbano di c. da  S. Antonio, sotto la chiesa parrocchiale, inserito nell’ambito C del risanamento, fiore all’occhiello dell’intero Villaggio di Camaro S. Paolo; una struttura che avrà il compito di raccogliere la vita sociale di un intera comunità che ha il desiderio di un pronto riscatto.

Ecco perché non è provocatoria la richiesta di mettere fine allo scempio di quella desolata piazzetta e con un colpo di spugna cancellare anni e anni di squallore.

Inoltre, l’intervento richiesto non inciderebbe particolarmente sulle “magre” casse comunali e rappresenterebbe un importante intervento risolutivo, sia in termini di decoro, sia in termini di viabilità in quanto darebbe più parcheggi ai residenti.

Poche risorse, per un importante intervento!

Tutto ciò premesso e ritenuto, i sottoscritti consiglieri

Chiedono

Alle SS. LL. in indirizzo, ciascuna per la parte di competenza e per i motivi sopra rappresentati, di:

1)      Provvedere alla demolizione della piazzetta di Camaro S. Paolo;

2)     Realizzare in sostituzione della demolita piazzetta, liberi parcheggi a raso.

Nelle more di cortese riscontro, si porgono cordiali saluti.