Messina, bancarotta della “Margan Srl”, a giudizio l’imprenditore Sandro Pesce e altre nove persone

tribunaleSi è conclusa l’udienza preliminare  per la bancarotta fraudolenta della “Margan Srl”, la società fallita nel 2008 con un ammanco di 10 milioni di euro. Sono dieci i rinvii a giudizio, tra i quali  il noto imprenditore 65enne del settore dell’abbigliamento Sandro Pesce, che finì nei guai nel luglio del 2011. Insieme a Pesce, sono stati rinviati a giudizio il notaio e cognato Vittorio Quagliata, e poi Gaetana Inferrera, Maria Ferrara, Rosa Maria Zocca, Giuseppe Leone, Margherita Bagnoli, la cittadina filippina David Remedios, Giancarlo Restuccia e Luigi Giannetto. Il processo si aprirà il 13 marzo del 2014 davanti ai giudici della prima sezione penale del tribunale.