Messina: arrestato 34enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

BOTTINERI GIUSEPPEProsegue senza sosta, anche con la prevenzione ed il contrasto allo smercio di sostanze stupefacenti, il quotidiano impegno dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina che, nella serata di ieri, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un 34enne messinese.

A finire in manette BOTTINERI Giuseppe, cl. 1983, già noto alle Forze dell’Ordine, in atto sottoposto alla misura di sicurezza della libertà vigilata.

In particolare, nel corso di un controllo dei Carabinieri, il prevenuto, mostrava un particolare stato di disagio tanto da insospettire i militari dell’Arma, i quali, nel corso dell’immediata successiva perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto 3 involucri di cellophan contenenti complessivamente circa 7 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish ed un involucro di cellophan contenete circa 1,5 grammi di sostanza stupefacente tipo marijuana, nonché un bilancino di precisione e del materiale utilizzato per il confezionamento della predetta sostanza. Il materiale rinvenuto veniva sottoposto a sequestro, mentre tutta la sostanza stupefacente dopo essere stata sequestrata e repertata sarà sottoposta ad analisi di laboratorio.

Nella circostanza, stante la flagranza di reato BOTTINERI Giuseppe veniva tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’A.G. competente, l’arrestato veniva trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Messina Gazzi, in attesa del giudizio direttissimo che si è tenuto nella giornata odierna, nel corso del quale il Giudice ha convalidato l’arresto, disponendo la sottoposizione del BOTTINERI Giuseppe alla misura dell’obbligo di firma.