Messina: Accorinti-Carabinieri, è rottura. Il sindaco non invitato alla funzione religiosa di oggi

accorinti 4.11Il sindaco di Messina, Renato Accorinti, non era presente questa mattina alla commemorazione religiosa del Comando Interregionale dei Carabinieri “Culqualber”, per celebrare la Patrona “Virgo Fidelis”. Né Accorinti né alcun altro membro della Giunta sarebbe stato invitato alla funzione, mentre era presente il presidente del Consiglio Comunale Emilia Barrile. Pesano quindi ancora le contestate parole di Accorinti del 4 novembre, quando, in occasione della Festa delle Forze Armate, si produsse in un discorso incentrato sulla pace e il disarmo. Cosa che non andò giù al generale Ugo Zottin, a capo proprio del Comando Interregionale, che abbandonò la cerimonia. Di suo il sindaco poi non partecipò il 15 novembre alla commemorazione dei caduti della strage di Nassiriya, ricevendo a distanza critiche dalla vedova di una delle vittime, Alfio Ragazzi. Oggi questo nuovo capitolo della “guerra fredda” tra Accorinti e l’Arma dei Carabinieri.