Melicucco (Rc), scoperto arsenale con più di 290 munizioni. In manette tre persone

armiQuesta mattina a Melicucco, nel Reggino, i carabinieri della compagnia di Gioia Tauro, della stazione di Melicucco e dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria” hanno scoperto un arsenale.
Ll’operazione ha condotto all’arresto di tre persone: Angelo Ciccia, incensurato di 72 anni, Snezana Kovacevic, bosniaca di 45 anni, e Angelo Ciccia, censurato di 20. I tre sono accusati di detenzione di arma da guerra in concorso, ricettazione in concorso, detenzione abusiva di munizioni in concorso, alterazione di armi e detenzione e possesso in concorso di armi clandestine. Durante le operazioni di perquisizione presso l’abitazione sita alla via Gramsci nr. 333 di Melicucco occupata dai tre arrestati, i militari hanno rinvenuto un vero e proprio arsenale cosi’ composto 6 armi, tra pistole e fucili, e 290 munizioni di diverso calibro. Al 72enne Angelo Ciccia e a Snezana Kovacevic sono stati concessi gli arresti domiciliari, mentre il piu’ giovane dei Ciccia e’ stato rinchiuso nel carcere di Palmi.