Marina di Gioiosa Jonica (Rc), consigliere comunale neo-eletto denunciato per falso ideologico: era incandidabile

images 8Raffaele Gennaro, uno dei candidati nella lista “Liberta’ è partecipazione” per le elezioni comunali di Marina di Gioiosa Jonica, nel reggino, tenute domenica e lunedì scorsi- riporta l’Agi-è stato denunciato dai carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria, per falso ideologico in quanto non era candidabile. I militari del gruppo Locri, diretti dal tenente colonnello Giuseppe De Magistris, hanno accertato che Gennaro, medico condotto candidato nella lista che ha sbaragliato con il 79% la lista concorrente, determinando la vittoria del candidato sindaco l’avvocato Domenico Vestito, non poteva candidarsi in quanto aveva riportato in passato una condanna per banda armata e terrorismo. Finora la prefettura di Reggio Calabria non ha proceduto alla proclamazione degli eletti proprio per dare tempo ai carabinieri di completare le indagini, avviate subito dopo l’elezione. Marina di Gioiosa Jonica usciva da 18 mesi di commissariamento a seguito dello scioglimento del consiglio comunale per presunte infiltrazioni mafiose.