Maltempo in Sicilia, disagi su alcune strade statali per fango e detriti

MALTEMPO: NUOVE FRANE, EVACAUTE DUE FRAZIONI NELLO SPEZZINOL’Anas comunica che alcune strade statali siciliane sono state interessate nelle scorse ore dalla presenza di fango e detriti sul piano viabile, a causa delle condizioni meteorologiche avverse abbattutesi la scorsa notte nella parte occidentale dell’isola.

Grazie al lavoro di uomini e mezzi dell’Anas, impegnati dalla notte scorsa per effettuare la pulizia del piano viabile e per ripristinare le normali condizioni di viabilità, la circolazione è stata garantita nel corso della giornata odierna.

Di seguito i tratti di strade statali interessati:

SS 113 “Settentrionale Sicula”, km 200,000;

SS 118 “Corleonese Agrigentina”, km 30,000;

SS 120 “Dell’Etna e delle Madonie”, dal km 7,000 al km 8,000 e dal km 55,000 al km 70,000;

SS 188 “ Centro Occidentale Sicula”, dal km 5,000 al km 10,000, a Lercara Friddi (PA);

SS 286 “Di Castelbuono”, dal km 0,000 al km 30,000;

SS 290 “Di Alimena”, dal km 3,000 al km 8,000.

L’Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”.

Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 ‘Pronto Anas’ per informazioni sull’intera rete Anas.