Maltempo, Rosanna Scopelliti segnala al governo i gravi danni della Calabria jonica

images“L’eccezionale ondata di maltempo che ieri ed oggi ha devastato gran parte della Sardegna, causando numerose vittime e danni, ha colpito duramente anche vaste aree joniche delle provincie di Catanzaro e Crotone. Segnalo quindi alla Presidenza del Consiglio che anche per le aree colpite della Calabria il Governo dovrebbe riconoscere lo stato di calamità naturale, peraltro già richiesto dal Commissario Straordinario della Provincia di Catanzaro”. E’ questa la richiesta partita prontamente dall’On. Rosanna Scopelliti, parlamentare del Nuovo Centrodestra, dopo le segnalazioni che le sono giunte dai territori calabresi colpiti da allagamenti, frane, smottamenti ed esondazioni.

“Faccio mie le parole del Commissario straordinario della provincia di Catanzaro Wanda Ferro – continua la nota della parlamentare calabrese – laddove considera amaramente che la dimensione dei danni non puo’ essere affrontata con risorse ordinarie, visto che serviranno ingenti risorse per gli interventi di somma urgenza a salvaguardia della sicurezza dei cittadini e il ripristino della viabilita’ nelle zone più colpite”. “E’ assolutamente necessario quindi che il Governo provveda – ha concluso l’On. Scopelliti – a dichiarare anche nelle zone della Calabria colpite dai nubifragi lo stato di calamità naturale, che permetterà interventi più rapidi e l’individuazione di risorse urgenti per le primissime esigenze, non escludendo la possibilità di deroghe al patto di stabilità per gli Enti ricadenti nelle zone alluvionate”.