Locri (Rc), il Questore ha vietato protesta parenti di Strangio e Nirta davanti al Tribunale

'Ndrangheta:Duisburg;familiari Strangio incatenati in DuomoIl questore di Reggio Calabria, Guido Longo, ha vietato una manifestazione che i familiari di Giovanni Strangio e Giuseppe Nirta, condannati all’ergastolo per la strage di Duisburg del Ferragosto 2007, avrebbero voluto tenere stamattina davanti il Tribunale di Locri per ribadire l’innocenza dei loro congiunti. Il questore, nel provvedimento di divieto, afferma che non si può escludere che nella protesta possano infiltrarsi elementi appartenenti alla ‘ndrangheta.