Locri (Rc), il 21 novembre l’apertura al traffico della ss 106 Jonica presso la galleria “Limbia”

ss106Si terrà giovedì 21 novembre 2013 alle ore 12.00 la cerimonia di apertura al traffico dei lotti 6,7 e 8 della strada statale 106 “Jonica” presso la galleria “Limbia” della nuova arteria. La comunicazione ufficiale è giunta oggi dall’Anas attraverso una lettera inviata al Sindaco di Locri, dott. Giovanni Calabrese, da parte dello stesso Presidente Ciucci.

L’opera, lunga circa 10,5 km, si inserisce nell’ambito di costruzione della variante alla strada statale 106, della lunghezza di 73 km complessivi, che si svilupperà per tutta la provincia di Reggio Calabria da Palizzi Marina a Caulonia Marina, per un costo complessivo dell’intero intervento di circa 383,7 milioni di euro.

Il tratto stradale che verrà aperto al traffico interessa i territori dei comuni di Locri, Siderno e Marina di Gioiosa Jonica. Successivamente, dallo svincolo di Gioiosa Est, l’opera continua verso la variante esterna di Roccella Jonica per altri 8,5 km.

L’Anas informa che “la sezione stradale adottata è di tipo B del D.M. 05/11/2001 ed è costituita da due carreggiate, separate da spartitraffico centrale di 2,50 m, ciascuna con due corsie per senso di marcia di 3,75 m, una banchina pavimentata a sinistra da 0,50 m e una a destra da 1,75 m, per una lunghezza complessiva della piattaforma stradale di 22,00 m.”

Viva soddisfazione è stata espressa dal Sindaco della Città di Locri, dott. Giovanni Calabrese: «Ringrazio l’Anas e il dott. Ciucci per quanto fatto per la Locride. La nuova arteria poteva essere completata prima, ma per problemi noti, purtroppo, c’è stato un lieve ritardo. La cosa importante è che venga aperta, offrendo nuove possibilità di collegamento sicuro e veloce per la Città di Locri e per tutta la Locride, con quelle che sono le principali infrastrutture regionali, come l’autostrada A3, l’Aeroporto di Lamezia Terme e quello di Reggio Calabria. Questa infrastruttura è un’opera strategica per il nostro territorio, del quale ne potrà favorire sicuramente lo sviluppo e la crescita, dato sarà più facile da raggiungere.

Allo stesso tempo, ringrazio il Capo Dipartimento Anas Calabria, l’ing. Marzi, e il Dirigente Responsabile Anas, l’ing. Lapenta, per la sensibilità che stanno dimostrando nei confronti della Città di Locri, grazie agli interventi che verranno realizzati tra lo svincolo della nuova 106 e il collegamento con la vecchia statale, con finalità di decongestionare il traffico