Legge di stabilità: “ammissibile” il pedaggio sulla nuova A3 Salerno-Reggio e sul GRA di Roma

11219_104_AutostradaA3SaleLa Commissione Bilancio del Senato, impegnata nell’esame del ddl Stabilita’, ha dichiarato ammissibile l’emendamento della Lega Nord che chiede di applicare un pedaggio sulle autostrade e sui raccordi autostradali in gestione diretta dell’Anas. Nell’elenco rientrano tra gli altri il Grande raccordo anulare e l’autostrada per l’aeroporto di Fiumicino a Roma, la Salerno- Reggio Calabria, la Palermo Catania e la Torino-Caselle. “Grande Raccordo Anulare di Roma, cioe’ la Tangenziale. 68 kilometri di strada, 58 milioni di utenti all’anno. Gratis. Con tutto il rispetto per gli amici romani, e’ giusto? La Lega ha presentato un emendamento alla Legge di Stabilita’, per il pagamento del pedaggio anche li’. La proposta leghista passera’, o se ne fregheranno?“. Cosi’ commenta su Facebook Matteo Salvini, candidato alla segreteria della Lega Nord.

Per quanto riguarda l’A3 Salerno-Reggio, il pedaggio dovrebbe essere introdotto dopo la fine dei lavori della nuova autostrada (ormai agli sgoccioli), ovviamente previa realizzazione (quindi nuovi lavori) dei relativi caselli nelle varie uscite, attualmente assenti.