Le OO.SS. annunciano mercoledì sotto la sede Asp di Reggio, sit-in di protesta dei lavoratori della Coop Coossel

imagesLe Organizzazioni Sindacali annunciano che mercoledì 13 novembre, dalle 10 alle 14, si terrà un sit-in di protesta sotto la nuova sede della Direzione Generale ASP di Reggio Calabria, sita in Via Diana.
A manifestare per il proprio diritto al lavoro, i lavoratori della Coop COOSSEL unitamente alle OO.SS.
Questi lavoratori, ormai sfiancati da una situazione economica instabile e precaria, caratterizzata da un futuro incerto e dall’approssimarsi del fallimento della cooperativa, scendono in campo per difendere i propri diritti: al lavoro e a un futuro.
Da parte dell’Asp di Reggio Calabria con il suo direttore generale Squillacioti, il direttore sanitario Sarica e il capo dipartimento Zoccali, un nulla di fatto che sta portando all’ “uccisione” di una storia che dura da 23 anni e che nel corso di tutto questo tempo, ha dato risposta, in termini di qualità del servizio e di assistenza, a centinaia e centinaia di malati.
Perché, ed è questo ciò che vogliono sottolineare i lavoratori, il fallimento della COOSSEL fa venire meno non solo una realtà lavorativa ed economica che fornisce reddito a 43 dipendenti e alle loro famiglie; ma, soprattutto, cancella un servizio legato a uno dei diritti fondamentali dell’essere umano: il diritto alla salute e al ricevere cure appropriate e adeguate.