Lamezia Terme, donna ai domiciliari esce di casa: arrestata

images 9Gli agenti dell’Ufficio Anticrimine del Commissariato di Polizia di Lamezia Terme- riporta l’Agi- hanno arrestato una donna di 32 anni Laura Berlingieri, lametina, nei cui confronti, su segnalazione dello stesso Commissariato, l’Ufficio di Sorveglianza di Cosenza ha sospeso in via provvisoria la misura della detenzione domiciliare della pena, ordinando l’ arresto.

La donna, nota agli inquirenti per reati contro il patrimonio, si trovava in regime di detenzione domiciliare, dovendo espiare la pena di 4 anni di reclusione a seguito della sentenza con la quale il GIP di Lamezia Terme l’ aveva condannata per estorsione e ricettazione. Berlingieri, secondo l’accusa, in concorso con altri, aveva ricevuto ed occultato, con tutto ciò che vi era a bordo, un’autovettura rubata ed aveva fatto telefonate estorsive alle vittime del furto.

La Polizia già segnalato alla magistratura che nel corso di un controllo effettuato dalla Squadra Volante, la donna non era stata trovata in casa ed a seguito di ciò era stata diffidata all’osservanza delle prescrizioni imposte. Nonostante ciò, nel corso di un ulteriore controllo non era stata trovata in casa. Pertanto il magistrato di sorveglianza di Cosenza ha revocato il beneficio della detenzione domiciliare. La donna è stata condotta nella casa circondariale di Castrovillari.