Il Cis della Calabria ha presentato il libro “Microstorie della mia Reggio” di Natino Aloi (FOTO)

imagesNel salone delle conferenze della libreria “Culture” di Reggio Calabria, su iniziativa del Centro Internazionale Scrittori della Calabria, l’on. Natino Aloi ha presentato il suo ultimo libro “Microstorie della mia Reggio”. Un volumetto di piacevoli racconti, dodici per l’esattezza, incentrati su Reggio, e con protagonisti personaggi della Città recuperati alla microstoria che costituisce l’essenza della storia stessa. Sono emerse – come ha sottolineato nell’introduzione Loreley Rosita Borruto, Presidente del Cis della Calabria, – delle figure presenti nella memoria dei reggini di una certa età, e che vanno difese dal rischio di essere dimenticate. Natino Aloi ha voluto, in questo suo lavoro semplice e ricco di umana ironia consegnare alle nuove generazioni figure di una Reggio ormai lontana nel tempo e, per ciò stessa, degna di essere recuperata al ricordo e alla memoria. Ed in questa opera di scavo storico-letterario l’autore è riuscito nell’intento:con semplicità, umanità e chiarezza espositiva. La presenza di un folto e qualificato pubblico, che ha posto una serie di domande all’autore, ha costituito e costituisce la prova più evidente della partecipazione alle interessanti vicende della storia della “Reggio bella e gentile”.