Guardia Costiera, passeggero salvato in extremis 300 km al largo delle coste calabresi

images 2Nella mattinata odierna il Comandante della nave da crociera “SERENADE OF THE SEAS” battente bandiera Bahamas, proveniente dalla Grecia e diretta a Napoli, in navigazione a circa 150 Miglia al largo di Capo Spartivento (RC), ha contattato sui canali di emergenza la sala operativa della Guardia Costiera di Reggio Calabria comunicando la necessità immediata di sbarcare, con procedure per l’evacuazione medica (MEDEVAC), un passeggero che necessitava di indispensabili cure in idonee strutture ospedaliere.
Gli operatori della Guardia Costiera, sentito il parere del Centro Italiano Radio Medico (CIRM), attivo h24 per l’assistenza alle unità navali in navigazione, hanno proceduto ad approntare l’elicottero della Guardia Costiera “AgustaWestland” AW139 (nominativo Guardia Costiera “NEMO 04”) per l’immediato decollo e hanno predisposto tutte le azioni utili a garantire, nonostante le proibitive condizioni meteo-marine in atto, l’imbarco in sicurezza dello sfortunato passeggero sull’aeromobile intervenuto.

images

Alle 13.30, grazie alla perizia del pilota, l’elicottero è riuscito ad appontare sulla nave, suscitando l’apprezzamento dei numerosi passeggeri e, successivamente all’imbarco dell’infortunato e dell’Ufficiale medico di bordo, si è diretto presso la base aerea di Catania, dove lo attendevano i sanitari del 118 pronti a prendere in cura il malcapitato e a trasportarlo nei locali presidi ospedalieri.
L’attività operativa di ricerca e soccorso (SAR – Search and Rescue) viene assicurata h24 dalla Guardia Costiera in qualsiasi condizione meteo-marina con i propri mezzi aeronavali, oltre i confini delle acque territoriali, comprendendo più di 500.000 km2 di mare.