Gioia Tauro, sequestrato palangaro per spada novello

Operazione contro la pesca abusivaUn attrezzo da pesca ”palangaro” di superficie, lungo circa 3 chilometri e armato da circa 500 ami, utilizzato per la cattura del pesce spada novello, è stato sequestrato dalla Guardia costiera di Gioia Tauro. I militari, in un altro servizio mirato a scongiurare la pesca abusiva, hanno denunciato due diportisti trovati illegalmente in possesso, a bordo del loro natante, di un attrezzo da pesca del tipo ”rete da posta”.