Fiumefreddo di Sicilia (CT): uccide la madre cartomante e tenta il suicidio

coltello omicidioUn uomo -riporta l’Agi – ha ucciso la madre a Fiumefreddo di Sicilia (Catania) e ha poi tentato di suicidarsi. Il matricida, Pietro Battiato, 31 anni, e’ ora ricoverato in gravi condizioni nell’ospedale di Taormina (Messina). Si e’ inferto vari colpi all’addome con lo stesso coltello appena usato per sgozzare la madre, Angela Zappala’, 59 anni, che faveva la cartomante nell’abitazione che i due dividevano e dov’e’ avvenuto il delitto. Sembra che a scatenare la furia di Battiato sia stata la sua insofferenza per il continuo andirivieni di clienti della madre.