Faida di Oppido (RC), boss dato in pasto ai maiali ancora vivo: l’incredibile intercettazione

images

Intercettazione telefonica integrale del racconto dell’uccisione del boss di Oppido Francesco Raccosta. Secondo gli inquirenti, il brutale assassinio sarebbe stato eseguito da Simone Pepe (nella foto), il quale racconterebbe per telefono, gli attimi cruenti a Matteo Scarponi:

“Proprio come sono partito per ammazzarlo, con la pala, ho preso la pala che ci caricavo la merda…. la merda… dei maiali… di tutto, di tutto, calcola che lui era legato era legato e stava in ginocchio perchè io gli dovevo sparare in testa, tipo esecuzione io gli dovevo sparare una botta in testa… no no, l’ho preso…la prima botta Mattè gliel’ho data qua, la prima… no dritta così… boom appena gli ho tato la botta… la botta di pala è cascato e faceva così.. Avevamo i maiali Mattè…avevamo i maiali erano….senti Mattè, gli ho fatto: adesso ti faccio morire da vivo e ti faccio vedere come soffri pezzo di merda. Lo prendiamo, Mattè te lo giuro l’ho attaccato come i prosciutti… l’ho attacato dai piedi…no, Mattè io lo ho attaccato dai piedi e ho incominciato a prenderlo a botte di pala…lui era già mezzo morto… perchè io lo vedo, calcola che era diventato nero in faccia, in faccia già nero, appena ha preso le prime tre quattro botte di pala…è stata una sensazione no bella, di più…lo prendiamo Mattè te lo giuro… è stata una sensazione no bella, di più…come è volato dentro a..abbiamo aperto la cosa de…dei maiali..il maiale non se lo mangiava…Che rosicata! Prendo, che faccio Mattè apro l’altra gabbia ho preso una femmina, ti giuro Mattè quella femmina avrà avuto due quintali due quintali e mezzo..prendo e gli faccio io:vuoi vedere che sta puttana non se lo mangia perchè non sta dentro la mangiatura?.. tutti quanti dicevano:che cazzo stai a dire?..come l’ho messo dentro la mangiatura..è stata una soddisfazione sentirlo strillare…mamma mia come strillava…loro dicono che rimane qualche cosa..per me non è rimasto niente vedevo le ossa…io gli ho visto scrocchiare la tibia…lo sai come l’ha scrocchiata, l’ha presa così…bam…ho detto no! Gli ho dato due tre ciancicate capito come? Come mangia sto maiale”.