Effe Gi Castellana Grotte – Pro Reggina 5-4

imagesEffe Gi Castellana Grotte – Pro Reggina 5-4

EFFE GI CASTELLANA GROTTE: Del Picco , La Fortezza, Fernandez Garcia, Volpicella, Corriero, Intini, Adone, Centrone, Ruiz Torres, Serrano De Mira, Biundo.All.: Fanizzi.
PRO REGGINA: Belgio, Napoli, Mezzatesta, Politi, Romeo, Imbesi, Assumma, Macri’ A., Macri’ M., Mendolia. All.: Tramontana.
ARBITRI:Balli di Prato, Pagliarulo di Napoli.
CRONO:Agostinelli di Bari.
MARCATORI: 1’ 50’’ pt Volpicella (CG), 11’ 08’’ pt Napoli (PR autorete), 15’ 04’’ pt Volpicella (CG), 15’ 56’’ pt Romeo (PR); 15’ 44’’ st Mezzatesta (PR), 7’ 11’’ st Politi (PR), 11’ 33’’ st Politi (PR), 17’ 36’’ st Intini (CG), 18’ 56’’ Intini (CG).
AMMONITI: Corriero (CG).

Nota Stampa Daniela Gangemi:

Una grande prova per la Pro Reggina ’97 che ha mostrato pur incassando una sconfitta con Castellana Grotte, carattere e determinazione, lottando sino alla fine. Buona la partenza per la squadra pugliese che ha sfruttato le corsie per andare al tiro con Volpicella. La Pro Reggina, ordinata ed aggressiva si è proposta con Politi che poco dopo ha l’occasione per rimettere in parità la partita, ma la battuta della giocatrice reggina, con il portiere avversario fuori causa, è deviata sulla linea di porta da un difensore.
Un’ azione in contropiede ha portato al vantaggio per la compagine pugliese che dopo aver recuperato palla a metà campo, si è involata verso la porta difesa da Belgio. Napoli, nel tentativo di allontanare il pallone, ha insaccato la sfera incolpevolmente alle proprie spalle. Castellana Grotte ha aumentato il ritmo, andando a segno nuovamente con Volpicella. Il risultato non ha demoralizzato, però, la Pro Reggina che ha trovato la grinta e le capacità per reagire, recuperare lo svantaggio e portarsi avanti con Romeo, Mezzatesta e la doppietta di Politi. Ad aggiudicarsi la vittoria, però, sono i padroni di casa con due occasioni fotocopia nei minuti finali, con Intini che ha concretizzato le reti ed il successo per la sua squadra.
Enzo Tramontana, tecnico della Pro Reggina, ha analizzato così la partita: “E’ stata una gara combattuta, entrambe le squadre hanno dimostrato carica agonistica e massimo impegno. Dopo un avvio in salita, abbiamo messo in atto una grande rimonta e potevamo centrare la vittoria. Poi, la mancanza di concentrazione e la stanchezza, hanno purtroppo condizionato l’esito della gara a nostro svantaggio. La squadra anche in questa occasione non ha demeritato, mostrando di essere in continua crescita. Siamo sereni del lavoro che stiamo svolgendo, perché sappiamo che porterà in futuro a risultati concreti”. Sul Real Statte, prossimo avversario della Pro Reggina domenica al PalaBotteghelle, l’allenatore ha evidenziato: “Affronteremo questa partita come tutte le altre. Sarà una gara intensa e combattuta”.