Detenuto s’impicca, compagno lo salva

imagesUn detenuto del carcere di Rebibbia che voleva suicidarsi impiccandosi alle sbarre é stato salvato dal compagno di cella disabile su una sedia a rotelle, che l’ha sostenuto fino all’arrivo dei soccorsi. E’ accaduto nei giorni scorsi – dice il Garante dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni -e il carcerato ha ricevuto un encomio. Teatro della vicenda il reparto G11 del penitenziario romano, trasformato in centro clinico di fatto, senza averne la struttura, per l’alta presenza di malati e disabili.