Cosenza, inaugurazione della mostra Pasolini e incontro con l’autore Davide Toffolo

imagesSi avvia alla conclusione il viaggio della settima edizione del Festival del fumetto Le Strade del Paesaggio, kermesse promossa dalla Provincia di Cosenza in partneriato con Cluster.
Un risultato oltremodo positivo quello raggiunto dal Festival in questa nuova edizione, che ha saputo non solo calamitare l’attenzione di un pubblico numeroso intorno alla figura di uno dei maggiori protagonisti: Dylan Dog, ma raggiungere risultati ugualmente importanti in tutti gli eventi presenti in cartellone: dalla presentazione di graphic novel legate al racconto di figure chiave della contemporaneità come Don Carlo De Cardona e Adriano Olivetti allo spazio ludico Games dedicato ai più piccoli, senza dimenticare tutte le mostre inaugurate e l’ottima riuscita dei momenti squisitamente sonori.
Ultima settimana di appuntamenti dunque prima della chiusura ufficiale della kermesse.
Si parte giovedì 28 novembre alle ore 18.00 con l’inaugurazione di Pasolini, straordinaria retrospettiva ospitata dalla galleria d’arte Ellebi di Cosenza e l’incontro con il suo autore Davide Toffolo, narratore di grande successo popolare che è riuscito in questi anni a fondere attraverso fumetti e musica (è leader dei Tre allegri ragazzi morti) in una miscela personalissima, poesia e ricerca artistica.
In mostra i disegni originali di un’importante pubblicazione che segna un punto di svolta nella carriera fumettistica di Toffolo. Come il precedente Carnera, la montagna che cammina e il recente Il re bianco, anche in questo caso siamo di fronte ad una biografia sui generis, in cui la pura cronaca lascia il posto alle emozioni che scaturiscono dall’incontro con l’artista trattato.
Non a caso il Pasolini che l’autore racconta non è il vero Pier PaoloPasolini.
Questo è un Pasolini fuori sincrono, così come ce lo racconta Toffolo: strano, ieratico, distaccato dal mondo che cerca di analizzare con le proprie riflessioni.
Non un omaggio ad una delle figure italiane più importanti del ventesimo secolo, ma al senso delle sue riflessioni e della sua arte, lungo un fumetto più espressivo che verista.
Si prosegue venerdì 29 novembre alle 09.00 presso l’Auditorium Guarasci di Cosenza, con un evento in collaborazione con Fondazione Premio Sila ’49: un incontro tra gli studenti delle scuole secondarie e il disegnatore Davide Toffolo su Pasolini a cui parteciperà anche Paride Leporace, Direttore della Lucana Film Commission.

Un modo inedito e coinvolgente di raccontare agli studenti una delle figure più carismatiche della cultura italiana.
Ultimo appuntamento infine sabato 30 novembre alle 18.00 al Caffè Telesio di Cosenza, dove verrà presentata con l’autore Paolo Castaldi e Giuseppe Milicchio la graphic novel interamente dedicata al Pibe de Oro: Diego Armando Maradona, genio e sregolatezza, idolo per milioni di tifosi e segno tangibile di riscatto sociale per la gente di Napoli e il Sud Italia in generale, raccontato con la passione autentica del tifoso napoletano nel primo omaggio a fumetti a lui dedicato.
Rimangono naturalmente aperte e visitabili per l’intera settimana tutte le mostre in programma. E come ogni fine settimana l’apertura dello spazio ludico/educativo Games.

Per consultare gli orari dettagliati
www.lestradedelpaesaggio.com