Commissione antimafia, prossime riunioni a Reggio Calabria e Milano

antimafiaSi è svolta oggi pomeriggio la prima riunione della Commissione Antimafia. E’ stato deciso che le prossime sedute si svolgeranno nelle città di Reggio Calabria e Milano, rispettivamente nei giorni 9 e 10 dicembre e 16 e 17 dello stesso mese. In un’ ottica di radicamento dei principi antimafia proprio in quei territori che maggiormente hanno dimostrato aderenza a certi poteri criminali parte la lotta della Commissione presieduta dall’onorevole Rosy Bindi.

Vogliamo individuare alcune priorità – ha detto Bindi – ed essere d’impulso alle scelte che nelle sedi istituzionali dovranno essere fatte per rafforzare e rendere più efficace la strategia di contrasto delle mafie. Come Commissione abbiamo il compito di verificare l’efficacia delle politiche di contrasto.
Dovremo prestare grande attenzione ai cambiamenti del modo di operare dei poteri criminali e al tempo stesso valorizzare e censire tutte le realtà formative e civili che contribuiscono a rafforzare la cultura della legalità. Abbiamo un grande lavoro alle spalle ma altrettanto lungo cammino da fare, soprattutto in Europa. Il semestre Italiano deve diventare un’occasione per affermare anche nell’Unione e in una fase di profonda crisi economica la priorità della lotta alla criminalità organizzata e il valore della legalità”.

Nei giorni in cui la Commissione si riunirà a Reggio Calabria saranno presenti il ministro della Giustizia Cancellieri e il Procuratore nazionale antimafia Roberti che svolgerà audizioni di amministratori, soggetti istituzioni e rappresentanti dell’associazionismo impegnati nella lotta alla ‘Ndrangheta.

A Milano invece saranno affrontati i temi delle infiltrazioni al Nord e nell’economia legale, con particolare attenzione all’appuntamento dell’Expo con le audizioni del Ministro dell’Interno Alfano e del Direttore della Direzione investigativa antimafia De Felice, amministratori, soggetti istituzionali, esperti, rappresentanti dell’associazionismo.

La Presidente Bindi ha inoltre annunciato che entro la fine dell’anno si svolgerà una missione nella Terra dei Fuochi.