Catanzaro, Wanda Ferro si schiera accanto al premio Mia Martini ed invita la Regione a sostenerlo

imagesAlla Provincia di Catanzaro si e svolta la conferenza stampa di presentazione delle audizioni del Premio Mia Martini 2014 a Catanzaro, presenti alla conferenza stampa il commissario della Provincia Wanda Ferro insieme al patron della manifestazione Nino Romeo e Raffaella Capria responsabile per la provincia di Catanzaro, legata in maniera particolare al Premio, perchè lo vinse nel 2003.
“Per noi – ha affermato il commissario della Provincia di Catanzaro Ferro – è un privilegio affiancare il Premio, e contribuire a garantire continuità a una manifestazione di valenza nazionale. L’auspicio è di poter dare un appoggio concreto a questo evento che è vanto di tutta la Calabria”, conclude invitando la Regione Calabria ad approvare una legge, che riconosca il Premio Mia Martini, evento di interesse regionale.

Le audizioni per la provincia di Catanzaro si svolgeranno sabato 16 novembre con inizio alle ore 15,30, presso il centro acquisti Valle del Corace, le sezioni previste dal concorso sono due: “Nuove proposte per l’Europa”, per aspiranti artisti tra i 14 e i 45 anni, e “Una voce per Mimì”, per i partecipanti di età compresa tra i 4 e i 13 anni. Le selezioni, gratuite, si terranno in tutta la Calabria prima di approdare in importanti città italiane – tra cui Salerno,Napoli, Bari, Roma, Firenze, Milano, Torino, Bologna, Genova, Cagliari, Catania ecc.

“Per me è un orgoglio portare avanti questa iniziativa – ha affermato Nino Romeo -, in memoria di una delle più belle voci del ‘900, e oggi siamo arrivati alla ventesima edizione”, una specie di record dalle nostre parti perché “resistere in Calabria non è stato facile”.