Catanzaro, uomo tenta di uccidere l’ex investendola: non risponde ai giudici

images 8Non è stato in grado di rispondere- riporta l’Agi- alle domande del giudice per le indagini preliminari di Catanzaro Leonardo Procopio, 51 anni, di Stalettì, fermato venerdì con l’accusa di tentato omicidio dopo che, secondo l’accusa, avrebbe investito la propria ex compagna con l’automobile.

Il legale dell’uomo – che al momento rimane in carcere -, l’avvocato Raffaella Casalenuovo, ha chiesto che il suo assistito venga sottoposto a perizia medica. Il giudice, Maria Rosaria Di Girolamo, si è riservata di decidere sull’istanza inviando intanto gli atti all’ufficio del pubblico ministero per il relativo parere.

Procopio, secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, avrebbe tentato di uccidere la propria ex, M. S., di 43 anni, a Stalettì, dove avrebbe colpito la donna con l’auto una prima volta e poi una seconda, in retromarcia, riducendola in gravissime condizioni.