Catanzaro: protocollo di intesa tra UMG e GdF per il corso sulle politiche di contrasto alle mafie

fotoIl presidente della fondazione università magna graecia di catanzaro ha firmato un protocollo di intesa con il comandante provinciale della guardia di finanza, gen. B. Antono de nisi, mirata a istituire una fattiva collaborazione per quanto riguarda il corso sulle politiche di contrasto alla mafia promosso dalla fondazione stessa.

La convenzione prevede la possibilità di frequenza, presso il comando provinciale della guardia di finanza, degli iscritti al corso per stage formativi e la iscrizione al corso di due militari appartenenti al comando del corpo.

Il comando provinciale firmatario della convenzione condividendo che il contrasto alla mafia non si opera solo con l’attività investigativa e giudiziaria ma anche e soprattutto con la prevenzione, ritiene di poter dare impulso alla stessa attraverso questo accordo.

Anche l’ordine degli avvocati ha ritenuto importante questo principio ed ha riconosciuto al corso stesso 24 crediti formativi. Il corso organizzato dalla fondazione umg e diretto a laureati in ambito giuridico, economico e sociale, avrà durata biennale si articolerà in 7 moduli e interesserà molteplici aree.

Esso vedrà la partecipazione non solo di cattedratici ma di molti professionisti che operano in questo settore.

La responsabilità della direzione scientifica del corso è affidata alla dr.ssa marisa manzini, sostituto procuratore antimafia.