Catanzaro, assolto boss latitante Saverio Razionale

imagesLa Corte d’Appello di Catanzaro ha assolto Saverio Razionale, 52 anni, attualmente latitante e ritenuto fra i capi della cosca Fiare’ di San Gregorio d’Ippona, nel Vibonese, dal reato di usura aggravata dalle modalitA mafiose. Il processo giunto a sentenza e’ la conseguenza dell’annullamento con rinvio deciso dalla Cassazione il 16 gennaio scorso nell’ambito dell’iter giudiziario seguito all’operazione antimafia denominata “Rima”, scattata nel luglio del 2005 ad opera della Dda di Catanzaro. Saverio Razionale nel precedente giudizio d’appello era stato condannato ad una pena complessiva di 4 anni e sei mesi, ma la Cassazione nel gennaio scorso aveva confermato solo l’accusa di associazione mafiosa, annullando invece con rinvio in ordine alla contestazione di usura.