Catania: il Comune sospende la tassa sui rifiuti

taresL’assessore a Rifiuti e servizi del Comune di Catania, Giuseppe Girlando, -come riporta l’Agi – ha chiesto a nome dell’amministrazione al Consiglio comunale la sospensione della delibera sull’applicazione della Tares, la nuova tassa sulla raccolta dei rifiuti solidi urbani. “Il 29 ottobre -ha detto Girlando in aula- la legge di conversione del decreto legge 102 del 2013 ha consentito, per il solo anno in corso, di scegliere tra cinque opzioni di sistema tariffario: Tia 1, Tia2, Tarsu, Tares semplificata e Tares. In ragione di questa opportunita’ e considerando che nel 2014 in ogni caso il sistema delle tariffe dovra’ nuovamente essere cambiato, l’amministrazione ha deciso di riconsiderare la possibilita’ di semplificare al massimo per i cittadini il sistema di pagamento, evitando ulteriori incertezze che un sistema normativo nuovo avrebbe certamente comportato. Nei primi giorni della prossima settimana sceglieremo il miglior sistema di pagamento”. I capigruppo consiliari hanno dato tutti parere favorevole alla decisione.