Castrovillari, arriva lo Special Olympics per una giornata di sport dedicata ai diversamente abili

imagesUn evento di festa nel segno della solidarietà con i diversamente abili per la loro integrazione, autonomia e crescita.
Sabato 30 novembre, alle ore 16, nel Polisportivo di Castrovillari si svolgerà, nell’ambito della giornata internazionale di sport per le persone diversamente abili, un momento di danza denominato Special Olympics, che opera da oltre 30 anni nel Paese e volto a riunire in appuntamenti gioiosi atleti, volontari, familiari, sostenitori ed amici coinvolti.
La coreografia ideata per l’occasione è semplice e coinvolgente, e l’iniziativa ha già riscosso la simpatia di tanti e di sempre più numerose persone.
L’iniziativa offre l’opportunità di dimostrare il coraggio e le capacità, presenti in ogni individuo, al di là della propria situazione psicofisica, oltre ad essere un efficace strumento per migliorare le condizioni di vita di queste persone e per costruire una società più aperta ed inclusiva nei confronti di tali umanità.
“Quest’anno- ci ricorda Mariella Greco, direttore provinciale del Team Cosenza facente parte dei coordinamenti promotori- il movimento, sostenuto da diversi organismi, enti ed associazioni, ha scelto di celebrare il 3 dicembre la giornata internazionale con la realizzazione di un “Flash-mob” all’aperto;” la formula del “Flash-mob”, volta a provocare stupore e meraviglia tra gli spettatori, costituisce un ottimo mezzo per trasmettere messaggi di gioia, d’inclusione e di accettazione insiti proprio nella Special Olympics.
Tale operazione verrà replicata nella stessa giornata in molte piazze italiane con un unico scopo:mettere in rete tale tensione viva per partecipare questo desiderio di crescita che lo sport trasmette indistintamente a ciascuno al fine di integrarsi.
Il 3 dicembre sarà anche il giorno in cui tutti i contributi video realizzati in Italia verranno messi on-line e diffusi tramite i social-network.