Caltagirone, segano venti ulivi a vicini: due arresti

Segano 20 ulivi a confinanti di fondo agricolo, due arresti dei carabinieri di Catania a CaltagironeAl culmine di dissapori con vicini confinanti si sono armati di motosega e hanno tagliato una ventina di alberi d’ulivo nel fondo di un’azienda agricola di Caltagirone. Protagonisti della vicenda un 25enne e un 51enne arrestati da carabinieri di Catania per danneggiamento aggravato, e posti ai ‘domiciliari’. Bloccati in flagranza di reato, in contrada San Mauro, i due hanno spiegato di avere compiuto il gesto come segno di rivalsa per antichi dissapori tra confinanti.