Calcio, domani Gavorrano-Messina. Catalano: “sarà difficile ma le sensazioni sono positive”

CatalanoDomani si gioca l’undicesima giornata del campionato di Seconda Divisione. Il Messina dovrà affrontare la difficile trasferta toscana che vedrà la squadra affrontare il Gavorrano, formazione penultima in classifica, solo un punto alle spalle dei giallorossi. In settimana è stato esonerato il tecnico Cioffi, al suo posto Marco Masi. Abbiamo quindi chiesto a mister Gaetano Catalano quali sono le sue sensazioni alla vigilia del match:

Sarà senza dubbio una partita difficile. Il Gavorrano ha cambiato allenatore e sicuramente vorrà fare bene, i giocatori vorranno mettersi in mostra e cercheranno di metterci in difficoltà. Noi comunque la viviamo in maniera positiva e l’obiettivo è uno solo: fare punti. La partita è fondamentale e dobbiamo a tutti i costi portare a casa un risultato positivo“.

  • Date le assenze, insisterà col modulo 3-5-2?

È una delle soluzioni che abbiamo provato in settimana. Ignoffo e De Bode sono squalificati, Lasagna ha avuto un piccolo fastidio in settimana, per quanto riguarda Cucinotta è stato convocato, vedremo domani mattina come sta e decideremo il da farsi“.

  • Vedremo Guadalupi in posizione da trequartista?

È una soluzione provata in allenamento. Dietro la punta Guadalupi potrebbe trovare un po’ più spazio, smarcarsi o dettare l’ultimo passaggio. L’ho provato anche interno di centrocampo, con due punte, dipenderà dai giocatori a disposizione. Vedremo domani quale sarà la soluzione migliore da adottare in partita“.

  • Domanda forse un po’ prematura: si aspetta qualche elemento per puntellare la squadra a gennaio?

Ancora è presto, da qui a gennaio ci sono ancora tante partite. Sicuramente la società è molto vigile su questo punto. Se ci sarà da operare sul mercato, lo faremo senz’altro“.