Calabria, vertenza Lsu-Lpu. Cgil: “Scopelliti ci metta a conoscenza della copertura finanziaria per tutto il 2013″

photoLa Cgil Reggio Calabria-Locri e la Cgil Gioia Tauro intervengono in merito alla vertenza dei lavoratori Lsu e Lpu che chiedono la stabilizzazione e si rivolgono al presidente della Regione, Giuseppe Scopelliti, al quale chiedono di mettere a conoscenza i sindacati della copertura finanziaria per il 2013. Ecco la nota della Cgil:

Da una parte, esprimiamo soddisfazione per la convocazione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri di Cgil, Cisl e Uil Regionali e Provinciali per affrontare la stabilizzazione dei lavoratori LSU e LPU della Calabria che vivono una situazione di precariato da più di 15 anni; dall’altra, sottolineiamo l’assenza di risposte da parte dell’Assessore Salerno e della Giunta regionale che si impegnano solo per i due mesi di indennità arretrate del 2013. Per il resto, non c’è certezza e il Presidente Scopelliti deve, prima della riunione romana, metterci a conoscenza della copertura finanziaria per tutto il 2013. Per intanto, il Sindacato confederale mantiene lo stato di agitazione dei lavoratori LSU e LPU e la manifestazione regionale del prossimo 11 novembre presso il Consiglio regionale.