Calabria, Imbalzano soddisfatto per la soluzione adottata per i precari Lsu-Lpu

candeloro imbalzanoLa soluzione, individuata dalla maggioranza che sostiene il presidente Scopelliti sulla complessa problematica degli Lsu-Lpu , soddisfa pienamente il documento proposto dai sindaci, convenuti a Palazzo Campanella e le aspettative dei lavoratori impegnati in attivita’ socialmente utili ed in quelle di pubbliche utilita”’. E’ quanto afferma il presidente della seconda Commissione ”Bilancio, Attivita’ produttive e Fondi comunitarialabria, Candeloro Imbalzano (Lsp), che aggiunge: ”di fatto, con la imminente corresponsione degli emolumenti arretrati fino al mese di settembre e l’impegno di saldare entro fine anno altre due mensilita’, si mette fondamentalmente fine alle richieste legittime dei lavoratori Lus-Lpu che abbiamo perorato in questi mesi e i cui ritardi sono stati originati soprattutto da ineludibili necessita’ di fare fronte, anche quest’anno, a imponenti debiti pregressi, a partire da quello della sanita”’.

Assume particolare rilievo l’incontro sollecitato dai lavoratori – sostiene Imbalzanosu richiesta del presidente Scopelliti, fissato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per il prossimo 21 novembre con l’obiettivo dichiarato di approfondire una problematica quanto mai antica e, soprattutto, di individuare un percorso di stabilizzazione di questi lavoratori calabresi che, ormai da circa 15 anni, sono stabilmente inseriti nelle strutture degli Enti locali e garantiscono il normale e qualificato svolgimento di buona parte dei servizi essenziali erogati ai calabresi”.