Bimba di 3 anni si rovescia pentola con acqua bollente: grave a Milano

ambulanzaUna bambina di tre anni è ricoverata all’ospedale Niguarda di Milano con una serie di ustioni al viso e ad un braccio che si è procurata rovesciandosi addosso una pentola piena di acqua bollente. L’incidente domestico è avvenuto intorno a mezzogiorno in un’abitazione di via Giambellino 150, nell’omonimo quartiere popolare del capoluogo lombardo.
La piccola, di origine romena, stava giocando in cucina con a fianco la madre quando improvvisamente ha afferrato il manico della pentola piena d’acqua che bolliva sui fornelli tirandola verso di sé e facendola cadere. Immediatamente soccorsa dai sanitari del 118, la bimba è stata trasportata in ambulanza in codice giallo al nosocomio di piazza Ospedale Maggiore dove non versa in pericolo di vita. Sul posto è intervenuta anche la polizia.