Basket, e derby sia: la Vis Rc affronta la Planet Assitur Cz

Fortunato BarrileL’attesa è terminata. Il gran giorno è arrivato. Domani al PalaBotteghelle (ore 18.30) Vis Reggio Calabria e Planet Assitur Catanzaro si sfidano in un derby ad altissima quota che promette grande spettacolo. A confronto le prime due della classe: da un lato i giallorossi catanzaresi di coach Tunno, ancora imbattuti, devastanti in questo primo scorcio di campionato e per nulla intenzionati a lasciare disco verde ai reggini; dall’altro i bianco/amaranto di coach D’Arrigo, autentica rivelazione del girone, che proveranno a fermare la corazzata giallorossa col sostegno del pubblico amico.

Il quintetto reggino del presidente Barreca, conscio del fatto di non avere nulla da perdere, affronterà il match senza timori reverenziali. Saranno i veterani Grasso e Tramontana a guidare l’assalto alla Planet, fra le cui fila spiccano elementi del calibro di Jack Sereni e Yande Fall, veri e propri lussi per la categoria.

Fortunato Barrile, giovanissimo play/guardia della Vis, inquadra così la gara di domani: “Sarà sicuramente una partita molto sentita da entrambe le parti, come ogni derby che si rispetti. Catanzaro ha un roster più attrezzato del nostro, costruito per vincere il campionato e l’impatto devastante che ha avuto sul torneo la dice lunga sul valore della squadra che andremo ad affrontare. Da parte nostra ci stiamo allenando bene, conosciamo come giocano Cattani e compagni e faremo di tutto per dar loro filo da torcere, anche se, con ogni probabilità, dovremo fare a meno di Carnazza”.

Anche questa settimana la guardia messinese si è allenata a singhiozzo e la sua presenza (andrà a referto ma solo alla fine si deciderà un suo eventuale impiego) rimane in fortissimo dubbio.

Arbitreranno Luca Massari di Ragusa e Giuseppe Antonio Giordano di Gela.

UFFICIO STAMPA VIS  2/11/2013