Barcellona PdG (Me): le interrogazioni dei consiglieri fanno discutere, e interviene il sindaco

comune barcellona messinaIl sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto, Maria Teresa Collica, è intervenuta in merito alla spinosa questione delle interrogazioni, strumento ampiamente usato dai consiglieri comunali per sollevare questioni di primaria importanza per i cittadini. Non come vorrebbero i consiglieri, ovvero con risposte da parte dell’Amministrazione alle interrogazioni presentate, ma con una comunicazione nella quale si invita il presidente del Consiglio, Angelo Paride Pino, e il segretario generale, Sabrina Ragusi, a far rispettare ai consiglieri stessi il regolamento riguardante le interrogazioni approvato nel 2003.

Il sindaco fa altresì presente che il Regolamento sulle interrogazioni è intervenuto successivamente a quello riguardante il Consiglio Comunale, approvato nel 1997, che trattava le interrogazioni dagli articoli 44 al 50. In questo senso, essendo il nuovo regolamento incompatibile col precedente, quello del 1997 è da considerarsi tacitamente abrogato per i soli articoli riguardanti le interrogazioni. In senso stretto, con le attuali norme vigenti, il sindaco non è tenuto a rispondere ad ogni singola interrogazione. Si attende adesso una nuova replica dei consiglieri comunali.