Barcellona P.G: tarda ad arrivare la rimozione dei dissuasori abusivi in via Fiera Franca. I cittadini alzano la voce

Immagine 038Sono pronti a proteste eclatanti alcuni cittadini di Calderà, dove da diversi anni sono stati installati dei dissuasori, esattamente in via Fiera Franca, che non solo impediscono l’accesso ad una piazzetta, dove potrebbero parcheggiare comodamente cinque vetture, ma ostacolano il corretto sali-scendi dalle auto che accostano lungo il marciapiede. Dissuasori che da tempo sono oggetto di discussione anche all’interno di Palazzo Longano, in quanto, secondo indiscrezioni, la loro installazione non sarebbe mai stata autorizzata. Una situazione davvero “paradossale”, alla luce del fatto che tali dissuasori arrecano tutti il logo del Comune. Nelle settimane passate il gruppo “Fratelli D’Italia, con firmatari Giuseppe Sottile e Antonio Sottile, hanno presentato anche una interrogazione al Sindaco Maria Teresa Collica, chiedendo quali iniziative intendesse prendere l’Amministrazione al fine di eliminare gli evidenti disagi causati dalla presenza dei dissuasori. La risposta? Che il problema sarebbe stato risolto entro pochi giorni, ma ancora oggi, con profondo rammarico da parte dei cittadini, i dissuasori fanno bella mostra di se nella zona. “Adesso siamo davvero stanchi di aspettare – dichiarano alcuni di loro – non capiamo perché, nonostante si sia accertato che i dissuasori siano abusivi, il Comune non abbia ancora provveduto a rimuoverli. Siamo disposti a protestare in maniera forte e decisa. Noi cittadini abbiamo il diritto ad una riposta”. Adesso ci si augura che l’Amministrazione Comunale non faccia trascorrere altro tempo, affinché ai cittadini di Calderà possa essere riconosciuto il diritto di usufruire degli spazi di Via Fiera Franca in maniera libera e senza più barriere abusive.