Bagnara (Rc), sequestrata area del porto in località Capo Rocchi (FOTO)

images

Nota Stampa Pierfrancesco Zoccali (RBW):

Il Comando dei Carabinieri di Bagnara Calabra ha sequestrato stamattina un’altra area della zona portuale, sita in località Capo Rocchi, a norma dell’art.354 c.p.p. in materia di “Accertamenti urgenti sui luoghi, sulle cose e sulle persone”, a pochi giorni dall’altro sequestro operato sempre dal Comando di Bagnara Calabra unitamente al Nucleo Operativo Ecologico di Reggio Calabria, presso un’altra area portuale adibita alla rimessa delle barche.
Ad essere rinvenuta stavolta è una vera e propria discarica a cielo aperto, come testimoniato dalle foto allegate al servizio, che hanno trasformato uno dei punti più belli del paese in un vero e proprio deposito abusivo di rifiuti.
A denunciare la presenza della discarica abusiva era stato nelle ore scorse il Partito Democratico di Bagnara, attraverso una nota stampa in cui denunciava lo stato di degrado e di abbandono della zona adiacente al porto, divenuta una vera e propria “terra di nessuno” dove abbandonare rifiuti edili, materiali di risulta, pezzi di lavatrici, copertoni per auto, vetri e materiali organici.