Bagnara Calabra (Rc), prestigioso riconoscimento per Daniele Barresi nel campo dell’arte

images

Nota Stampa Pierfrancesco Zoccali (RBW):

Ha solo 23 anni, originario di Bagnara Calabra, e ha due grandi passioni: la cucina e l’arte, due discipline complementari tra loro. Non sarà passato inosservato ai più attenti come questo nostro giovane conterraneo ha portato lustro al nome del paesino della provincia di Reggio Calabria a livello nazionale conquistando uno dei premi più prestigiosi nell’arte dell’intaglio.
E’ la storia di Daniele Barresi, un passato come chef presso alcuni locali della provincia di Reggio Calabria e non solo, ma soprattutto una carriera nell’intaglio iniziata per “gioco” e diventata una vera e propria professione.
Barresi, che è anche docente di intaglio e fiduciario della Calabria nell’associazione “Ristoworld – Cucina italiana nel mondo”, di recente ha partecipato a un concorso suddiviso in diverse competizioni, “sezione cucina”, “sezione sommelier” e “sezione artistica”, che ha coinvolto professionisti del settore ristorativo di tutta Italia. Nella sezione “sculture alimentari”, Barresi si è cimentato nella creazione di un soggetto artistico attraverso l’uso di materiali commestibili, con possibilità di riutilizzazione quale elemento decorativo di buffet e ha vinto il primo premio con l’altissima votazione di 94/100, con soli 0,07 millesimi di differenza dall’oro assoluto, per l’opera realizzata con la tecnica “thai”.
La commissione giudicatrice ha analizzato l’opera e ha giustificato il voto così alto in ragione dell’elevato livello di difficoltà, la tecnica di esecuzione e l’originalità, nonché l’effetto artistico e l’abilità professionale nella realizzazione.
“Sono felicissimo per questo riconoscimento naturalmente e spero di poter realizzare qualcosa di bello in futuro anche per il mio paese” ha dichiarato Daniele Barresi ai microfoni di RadioBagnaraWeb “Questo concorso mi ha dato l’opportunità di conoscere chef pluripremiati e giovedì partirò per la Svizzera per partecipare ad un altro campionato mondiale il 27 novembre prossimo”.
Un altro riconoscimento al giovane bagnarese è arrivato dalla Rai, che l’ha contattato come futuro collaboratore per una trasmissione su RaiDue.
Grande riconoscimento nei confronti di uno dei tanti giovani volenterosi del Sud Italia, che nonostante sacrifici e difficoltà sta tenendo alto il nome del proprio paese oltre i propri confini.