Bagnara Calabra (Rc), Allerta Meteo di Livello 2: parla il Sindaco Cesare Zappia

imagesNota Stampa Pierfrancesco Zoccali (RBW):

Bagnara sotto allerta meteo. A dichiararlo è il Centro Funzionale Multirischi dell’Agenzia Regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria (Arpacal), che ha diffuso alle ore 13:30 di oggi due importanti documenti che riguardano l’avviso di criticità per possibili precipitazioni intense (A2) ed il Bollettino di criticità regionale per rischio idrogeologico e idraulico (Bcr). “I fenomeni legati alla forte perturbazione che insite sulle aree meridionali della penisola previsti – ha comunicato l’Arpacal – dovrebbero intensificarsi ulteriormente tra il tardo pomeriggio di sabato e la giornata di domenica e potrebbero determinare fenomeni di dissesto da localizzati a diffusi e di intensità da media ad elevata, tali da costituire pericolo per la incolumità delle persone che si trovano nelle aree a rischio, in particolare, in base agli ultimi e più attendibili modelli previsionali è stata dichiarato il livello di allerta 2 (il più alto della scala) per le zone Cala 3, Cala 4, Cala 5 e Cala 6, ovvero per il tirreno meridionale e per tutta la costa ionica; per le zone di allerta Cala 1 e Cala 2 (tirreno centro settentrionale) è stato invece dichiarato il livello di allerta 1”.
Abbiamo immediatamente raggiunto il sindaco di Bagnara Calabra, dott.Cesare Zappia, per chiedergli ragguagli in merito: “Ho deciso di disporre questa ordinanza come misura precauzionale per evitare rischi all’incolumità di studenti e docenti” ha dichiarato ai microfoni di RadioBagnaraWeb “essendo la situazione potenzialmente d’emergenza. Inoltre ho attivato i ragazzi della Protezione Civile per prevenire ogni possibile danno, visto l’alto livello di emergenza del carattere temporalesco previsto”.
“Naturalmente ci auguriamo che non accada nulla e invitiamo i cittadini a stare tranquilli” ha concluso il primo cittadino “ma in ogni caso le Unità locali della Protezione Civile, dei Vigili Urbani e dell’Ufficio tecnico sono pre-allertate”.
Misure necessarie, che potrebbero protrarsi fino a lunedì, in considerazione del fatto che le mappe BERAM, tra le più affidabili a livello meteorologico, prevedono piogge alluvionali per tutto il weekend nel Sud Italia.