Acri (CS): denunciato 43enne per taglio abusivo di alberi

Personale del Cfs di Cosenza denuncia uomo per taglio abusivo pianteIl Corpo forestale dello Stato di Cosenza ha denunciato un quarantatreenne di Acri per furto, danneggiamento e taglio non autorizzato di piante. Gli agenti, a seguito di un controllo mirato alla prevenzione e repressione dei reati ambientali, hanno sequestrato l’area, pari a 1.500 metri, interessata dal taglio abusivo di centinaia di piante di pioppo, ontano e quercia, realizzato su un terreno vicino al fiume Mucone. La zona è a ridosso del Parco nazionale della Sila.