Vibo Valentia, Operazione Zuzù: 17 veterinari indagati per assenteismo

imagesCome riporta l‘Agi:

L’Ufficio gip/gup del Tribunale di Vibo Valentia ha fissato l’udienza preliminare per la presunta truffa e l’ipotesi di falso ideologico contestate nell’ambito dell’operazione “Zuzù”, condotta dai carabinieri. Il 17 novembre dovranno pertanto comparire dinanzi al gup 17 fra veterinari ed impiegati dell’Asp che, secondo l’accusa sostenuta dal pm Santi Cutroneo, si sarebbero illegittimamente assentati dal posto di lavoro con il cartellino di entrata ed uscita dall’ufficio che sarebbe stato timbrato da altre persone al posto dei diretti interessati.

I 17 indagati per i quali il pm ha chiesto il rinvio a giudizio e che dovranno comparire in udienza preliminare sono: Mario Mazzeo, di Vibo; Isabella Campisi, di Soriano; Domenico Cocciolo, di Vibo; Domenico Piraino, di San Costantino; Stefania Mazzeo, di Vibo; Enzo Carnovale, di Piscopio; Giuseppe Loiacono, di Montalto (Cs); Domenico Mazzitelli, di Briatico; Saverio Paglianiti, di San Calogero; Giuseppe Parisi, di Polia; Maria Parisi, di Vibo; Domenico Pisani, di Vibo; Giuseppe Pugliese, di Vibo; Damiano Romano, di Simbario; Antonio Teti, di Filogaso, residente a Vena di Ionadi; Salvatore Fiorillo, di Vibo; Chiarina Cristelli, di Sant’Onofrio.