Vibo Valentia, Omicidio Russo: giudizio per Calamita

images 8Come riporta l’Agi:

Il gup di Vibo Valentia, in accoglimento di una richiesta del pm Gabriella Di Lauro, ha disposto il giudizio immediato dinanzi alla Corte d’Assise di Catanzaro per Raffaele Calamita, 24 anni, di Tropea, nel Vibonese, accusato di omicidio volontario premeditato ai danni di Salvatore Russo, 45 anni, anche lui di Tropea.

Il fatto di sangue è avvenuto nella cittadina turistica vibonese il 10 settembre dello scorso anno, con la vittima raggiunta sotto casa da diversi colpi di pistola calibro 7,65. La ricostruzione dell’omicidio è stata resa possibile grazie ad un testimone. Raffaele Calamita è difeso dagli avvocati Antonio Porcelli ed Enzo Galeota. Una vendetta maturata negli ambienti della criminalità organizzata, cui Calamita sarebbe stato contiguo, il movente dell’omicidio secondo gli inquirenti.