Vibo Valentia, lottizzazione abusiva: 11 persone indagate

images 8I Carabinieri della stazione di Vibo Valentia e la polizia municipale, hanno dato esecuzione stamane ad un ordine di misura cautelare reale disposto dal pm, Vittorio Gallucci, nei confronti dei proprietari di immobili al centro di un’inchiesta che ipotizza una grossa lottizzazione abusiva, per svariati milioni di euro, in contrada “Gallizzi” di Vibo, zona classificata come agricola.

L’ordine del pm segue un decreto di sequestro preventivo, firmato dal gip Lucia Monaco, che interessa terreni e case di proprietà di 8 indagati che, secondo il giudice, avrebbero realizzato dall’agosto 2004 una lottizzazione abusiva a scopo edilizio con edificazione di fabbricati che hanno comportato la trasformazione urbanistica ed edilizia dei terreni in violazione dello strumento urbanistico e delle leggi regionali. Gli indagati, destinatari di un avviso di conclusione delle indagini, sono in totale 11.

Il pm ha disposto lo sgombero di alcune delle abitazioni nel tempo massimo di 15 giorni, stabilendo che, in caso di inottemperanza, si provvederà all’esecuzione con l’impiego della forza pubblica. Custode dell’area è stata nominata la responsabile dell’Ufficio tecnico comunale, Adriana Teti.