VI giornata nazionale di Aisla: raccolti ad oggi piu’ di 170.000 euro

imagesGrande successo per la campagna di raccolta fondi “Un contributo versato con gusto” di AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, che domenica 29 settembre ha celebrato la VI Giornata nazionale sulla SLA: in 120 piazze italiane i volontari hanno offerto, a fronte di un piccolo contributo, una bottiglia di vino Barbera d’Asti DOCG creata per l’occasione in edizione limitata.

La giornata ha ricevuto l’alto patronato del Presidente della Repubblica e dell’ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani, e del Comune di Milano, e si è svolta in collaborazione con la Camera di Commercio di Asti, la Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, il Comune di Asti e il Consorzio Tutela Vini di Asti e del Monferrato.

Grazie alla generosità degli Italiani che hanno sostenuto nelle piazze la campagna “Un contributo versato con gusto” e che hanno donato attraverso l’SMS sono stati raccolti ad oggi più di 170.000 euro.
I fondi raccolti nelle piazze saranno interamente utilizzati da AISLA per finanziare il progetto “Operazione Sollievo” che nasce con il principale obiettivo di alleviare concretamente le sofferenze dei malati che si trovano a convivere ogni giorno con una malattia fortemente invalidante come la SLA.
Il progetto prevede sostegno economico, supporto per la gestione del malato tra le mura domestiche e fornitura di strumenti utili a migliorare la qualità della vita.

Fino al 6 ottobre sarà inoltre possibile continuare a sostenere AISLA inviando un SMS di 2 euro al 45502 da tutti i cellulari Tim, Vodafone,Wind, Tre, Poste Mobile, CoopVoce e Noverca, di 2 euro chiamando da rete fissa TWT e di 2 o 5 euro chiamando da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.
I fondi raccolti con l’sms andranno a sostenere un progetto di ricerca della Fondazione AriSLA finalizzato a testare gli effetti della molecola “morfolino” su modelli animali affetti da SLA.

Si svolgeranno eventi di raccolta fondi nelle piazze di:
· Piombino, Piazza Verdi – 6 ottobre
· Rimini, Piazza Tre Martire – 6 ottobre
· Pistoia, Piazza Giovanni XXIII (di fronte all’ingresso dell’ospedale del Ceppo) – 6 ottobre
· Asti, Piazza San Secondo – 7 ottobre
· Firenze, Piazza Santa Croce – 6 ottobre
· Gallarate, Piazza Libertà – 19 ottobre