Under 21, il Citta’ di Villafranca (Me) crolla nel finale (FOTO)

images 2Seconda battuta d’arresto consecutiva per il Città di Villafranca nel campionato Under 21. La squadra allenata da Gianluca Piscardi è stata sconfitta per 5-6 dal Sant’Isidoro al PalaRescifina di Messina, al termine di un match rocambolesco. I tirrenici, dopo aver condotto per larghi tratti la sfida, sono calati alla distanza, come avvenuto una settimana prima ad Acireale, gettando via un successo che a 2’ dalla conclusione sembrava praticamente in cassaforte.
L’avvio è tutto dei padroni di casa che sbloccano il risultato all’8’ per merito di Russo. Dopo una favorevole occasione sprecata sull’altro fronte da Cannata, il Città di Villafranca raddoppia con Minissale al 16’, liberato al tiro da Porcino. Tra gli ospiti viene quindi espulso il portiere Maggio, reo di aver toccato il pallone con le mani fuori area per sventare un tentativo di Piccolo. Nocera e compagni, però, non approfittano del periodo trascorso in superiorità numerica e successivamente subiscono, al 6’, il 2-1 ad opera di Pisciotta. Non c’è un attimo di sosta e il Città di Villafranca triplica con Maisano all’8’, ma vede il Sant’Isidoro ritornare subito in scia per effetto del gol siglato da Sapienza un minuto più tardi. Quando lo stesso Maisano firma il 4-2 sembra davvero fatta per la formazione di Piscardi che, invece, anche per una panchina ridotta, cede sotto il profilo fisico. Negli ultimi due minuti di gioco, così, gli ospiti vanno a segno quattro volte, fallendo anche due tiri liberi. A capovolgere incredibilmente le sorti dell’incontro ci pensano Gullo, Di Salvo (doppietta) e Castronovo, il quale deposita in fondo al sacco approfittando della porta sguarnita con gli avversari protesi in avanti. Praticamente a tempo scaduto Piccolo accorcia le distanze, fissando il punteggio sul definitivo 5-6.images 3
Sconfitta dura da digerire per il Città di Villafranca che resta a quota 3 in classifica, mentre il Sant’Isidoro balza a 6. Mercoledì 23 ottobre, alle ore 19, le due squadre si ritroveranno nuovamente di fronte nel turno preliminare della Coppa Italia di categoria. Teatro, questa volta, il Palasport “Salvatore Cavallaro” di Villafranca Tirrena, pronto ad ospitare il primo e storico incontro ufficiale della società del presidente Giacomo Picciolo nell’impianto di casa. (Messina, 21 ottobre 2013)

Il tabellino: Città di Villafranca-Sant’Isidoro 5-6 (primo tempo 2-0)
Città di Villafranca: Zema, Porcino, Smedile, Maisano, Minissale, Russo, Piccolo, Nocera, Sotgiu, Puglisi S., Rinaldi. All. Piscardi.
Sant’Isidoro: Cuparello, Gullo, Filicicchia, Fricano, Di Salvo, Chiello, Pisciotta, Sapienza, Cannata, Scianna, Castronovo, Maggio. All. Conti Guglia
Arbitro: Vincenzo Brischetto di Acireale. Cronometrista: Pasquale Caruso di Messina.
Marcatori: 8’ pt Russo (CDV), 16’ pt Minissale (CDV); 6’ st Pisciotta (S), 8’ st Maisano (CDV), 9’ st Sapienza (S), 15’ st Maisano (CDV), 18’ st Gullo (S), 18’ e 19’ st Di Salvo (S), 19’ st Castronovo (S), 20’ st Piccolo (CDV).
Note: espulso Maggio (S) al 19’ pt.

I risultati della terza giornata del campionato Under 21 girone Z:
Augusta-Sporting Peloro Messina 7-1
Fata Morgana-Futsal Melito 3-7
Cataforio-Acireale 3-4images
Città di Villafranca-Sant’Isidoro 5-6
Catania C5-Catanzaro C5 11-5
Ha riposato il Kroton C5

Classifica: Acireale 9, Futsal Melito 7, Sant’Isidoro 6, Catania C5 4, Catanzaro C5, Augusta*, Città di Villafranca, Sporting Peloro Messina, Cataforio 3, Fata Morgana, Kroton C5 0. * tre punti di penalizzazione