Tragedia a Lampedusa, ministro Lupi: “Non è umanamente sopportabile”

maurizio lupi”L’immane tragedia di Lampedusa, per cui si parla al momento di 62 morti e di 250 dispersi, non e’ umanamente sopportabile. Bisogna soccorrere i naufraghi del mare, compito nel quale gli uomini della Guardia costiera si stanno impegnando da mesi, ma bisogna anche fare tutto il possibile per fermare i trafficanti di morte che sfruttano la speranza dei poveri. E’ un dovere di cui dobbiamo farci carico, di cui deve farsi carico la comunita’ internazionale e l’Unione europea in particolare”.
Lo dichiara in una nota il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, che viene costantemente aggiornato dell’evolversi della situazione dal comando generale delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera.