Taurianova (Rc), tentato omicidio: torna in carcere uno degli indagati

images 9È tornato in carcere- riporta l’Agi-  Pasquale Scariato, il giovane accusato del tentato omicidio, in concorso con Rocco Larosa, di Raffaele Bongiovanni, avvenuto a Taurianova, nel Reggino. Scariato, a cui erano stati concessi gli arresti domiciliari dal gip del Tribunale di Paola, è stato trovato dagli agenti del commissariato di Taurianova fuori dal proprio domicilio. L’uomo è accusato di avere partecipato al tentato omicidio del 30enne Bongiovanni, insieme a Rocco Larosa. Agguato avvenuto in una zona agricola di Taurianova la notte tra l’11 e il 12 ottobre scorso. I due sono stati arrestati grazie alla collaborazione della vittima. Mentre, però, per Larosa il gip del Tribunale di Palmi aveva convalidato l’arresto e disposto l’arresto in carcere, per Scariato il gip di Paola (cittadina del cosentino dove era stato arrestato) aveva disposto gli arresti domiciliari. Ieri sera, però, Scariato è stato trovato fuori dalla propria abitazione e riportato in carcere.