Sicilia: Savona (Dr) si dimette dopo caso intercettazioni con imprenditore vicino a Messina Denaro

ars aula vuotaIl deputato regionale siciliano, Roberto Savona, si e’ dimesso dal gruppo dei Democratici riformisti della Sicilia (Drs) presso l’Assemblea regionale siciliana (Ars) a seguito del caso che lo ha visto intercettato mentre era al telefono con un imprenditore ritenuto vicino al super latitante mafioso, Matteo Messina Denaro. Lo comunica in una nota Giuseppe Picciolo, capogruppo Drs.

Apprezziamo – si legge nel comunicato - il gesto politico dell’onorevole Riccardo Savona che, con le dimissioni dal gruppo parlamentare presentate oggi, consente alla nostra formazione politica di uniformarsi al codice deontologico valido per tutti gli aderenti. Comprendiamo – prosegue la nota - l’umana sofferenza del presidente Savona ed auspichiamo che in tempi brevissimi egli possa dimostrare la sua totale estraneita’ rispetto ai fatti giornalisticamente contestatigli. Non manchiamo ancora oggi di ringraziare Riccardo Savona per l’impegno politico dimostrato in seno al gruppo e per l’importante lavoro svolto con grande esperienza”, conclude Picciolo.