Sicilia, Giorgio Assenza (Pdl): “Se non ha la maggioranza, Crocetta ne tragga le conclusioni”.

crocetta serio“Il gruppo del Pdl all’Ars ha deciso a maggioranza di non sottoscrivere al momento la mozione di sfiducia, responsabilmente, per affrontare le emergenze, per approvare la Finanziaria, per rispondere alle esigenze immediate delle famiglie, delle imprese, dell’economia isolana”.

Lo dice il deputato Giorgio Assenza, il quale continua a specificare che “Rispetto gli equilibri del gruppo e non firmo la mozione ma non mi si può chiedere di non esprimere, in Aula, la mia totale e completa sfiducia a Crocetta e al suo fallimentare e inesistente progetto politico”.
“Per chiarezza – continua il deputato ragusano - la mozione è un fatto politico e di grande attrattiva mediatica e, dal punto di vista politico, la mia posizione èsempre stata chiara, di netta e totale opposizione a Crocetta e alla sua giunta. In democrazia i ruoli tra maggioranza e opposizione li stabilisce l’elettorato e così deve essere: eventuali ribaltoni servono solo a generare confusione e ad alimentare ulteriori sentimenti di sfiducia verso la politica e, soprattutto, le Istituzioni. Se non ha la maggioranza per governare, Crocetta ne tragga le conclusioni”.

“Sono stato il primo- conclude Assenza- a stigmatizzare il comportamento ondivago di un presidente della Regione che vaga fra le proprie allucinate convinzioni personali, indeciso fra l’ immedesimarsi nel personaggio di Narciso o in quello di Paracelso: l’ anello di congiunzione fra l’ alchimia e la chimica e la medicina moderna. Io non voglio fornire alcuna stampella a un governo claudicante”.